11/02/12

The Darkness 2

A quattro anni di distanza arriva il seguito di The Darkness, gioco che divise la critica e vendette piuttosto poco, ciò nonostante quel gioco mi piacque molto, sia per l'atmosfera noir e la trama articolata e ben narrata che per il gameplay vario e divertente, diverso dai canonici FPS moderni. Ho quindi preso subito questo seguito sperando di ritrovarci quanto di buono c'era nel suo predecessore e magari qualcosa in più.
Eccolo Jackie Estacado avvolto nelle tenebre

Il primo The Darkness narrava la vicenda di Jackie Estacado, un sicario di una famiglia mafiosa che nel suo ventunesimo compleanno ereditò, a sua insaputa, il potere della tenebra, ciò lo portò ad acquisire dei poteri sovrumani e l'immortalità, ma allo stesso tempo lo dannò e costrinse ad assistere alla morte della persona che più amava al mondo, la sua fidanzata Jenny. A due anni di distanza Jackie è riuscito a controllare la tenebra segregandola dentro di se, è diventato il boss della famiglia mafiosa più importante della città, ha potere, è ricco e tutti lo temono, ma rimane triste poiché non riesce a lasciarsi alle spalle la morte di Jenny, neppure l'amore di sua zia e l'amicizia e il supporto dei suoi sicari riesce a colmare il vuoto, ma i problemi non finiscono qui, qualcuno decide di sfidarlo, vuole rubargli la tenebra, e questo qualcuno ha anche i mezzi per farlo, noi dovremo impedirglielo e la tenebra tornerà ad aiutarci.
Solito spettacolare sistema di combattimento, armi a due mani e  poteri della tenebra

Il gioco riprende le meccaniche del primo episodio, un fps oltre a sparare con pistole e fucili vari, avremo a nostra disposizione anche i due "serpenti" della tenebra, quello destro che si usa a mo di frusta per colpire i nemici e talvolta tagliarli in due e quello sinistro che invece ci permetterà di afferrare oggetti e nemici nello scenario per poi scagliarli via contro gli altri oppure finire con delle fatality sempre spettacolari e molto Gore/Splatter, saranno ancora presenti i vari Darkling, spietati mostriciattoli che ci aiuteranno in varie fasi, e altri poteri che delle tenebre che sbloccheremo nel corso del gioco e che potremo acquistare/potenziare tramite alcune postazioni sparse lungo il tragitto.
Ovviamente i poteri della tenebra potranno essere usati solo nell'oscurità, ergo dovremo muoverci nell'ombra e distruggere tutte le fonti di luce che intralciano il nostro cammino, siano esse lampade dello scenario, oppure fari che i nemici ci punteranno contro per indebolirci, in definitiva il gameplay risulta ancora più divertente e frenetico del primo episodio, con aree piene di nemici da fare letteralmente a pezzi con tutto il ben di dio a nostra disposizione, stando attenti a eliminare ogni fonte di luce presente, il tutto con un ritmo incalzante ritmo rimane alto per tutta la durata di gioco.

Se con il gameplay si è fatto un passo avanti, uno indietro lo si è fatto invece dal punto di vista narrativo e della longevità del gioco, infatti sebbene la trama sia comunque piacevole e scritta con cognizione di causa, ne esce comunque molto ridimensionata rispetto a quella piena di colpi di scena e articolata del primo The Darkness, sopratutto il modo in cui viene narrata la storia e il conflitto interno tra Jackie e la tenebra ne perde tanto rispetto al predecessore, anche la longevità è peggiorata molto, il gioco si finisce davvero in 6 ore ed è molto lineare, vero è che si sono eliminate alcune fasi del primo, come le missioni secondarie e le fasi in metropolitana, che talvolta erano troppo diluite, ma a mio avviso sarebbe stato più giusto migliorare queste fasi piuttosto che eliminarle del tutto.
La tenebra ha trovato la sua preda e si nutrirà del suo cuore
Passando al lato tecnico il gioco si presenta benissimo, io l'ho giocato su PC con tutti i dettagli al massimo, e l'impatto grafico generale è ottimo, non si ha il dettaglio poligonale di altre recenti produzioni, ma dove il gioco eccelle è dal punto di vista artistico, le location sono ricreate benissimo molto interattive e piene di dettagli, fantastici i colori, sempre molto accessi con il rosso del sangue che spicca su tutto, esaltando ancor più la natura Gore del titolo,  azzeccatissima la scelta di ricorrere ad un leggero effetto Cell Shading che rende il tutto un po fumettoso, omaggiando cosi le origini del gioco. Buono anche il comparto audio, la colonna sonora è abbastanza dimenticabile, ma gli effetti sonori sono buoni e sopratutto il doppiaggio in italiano è di ottima fattura, cosa da evidenziare dato che viene spesso bistrattato, con attori che riescono a rendere davvero bene la natura dei dialoghi.
In definitiva The Darkness 2 è un gioco consigliatissimo a tutti coloro che apprezzarono il primo, che in questo seguito troveranno un gioco migliorato sotto gli aspetti ludici, ma peggiorato in narrazione e longevità, di certo non un capolavoro, ma un bel gioco che sa regalare ore di puro divertimento e intrattenere con una tutto sommato buona storia.

VOTO: 8.5

2 commenti:

  1. bella rece complimenti sarebbe bello vedere il voto nella rece:)

    RispondiElimina
  2. Grazie, i voti li metterò a breve.

    RispondiElimina